top of page

risultati di ricerca

5 elementi trovati per ""

  • Conosci la storia piu' bella

    C'era una volta, non c'era niente in questo mondo. Niente pesci, niente stelle nel cielo, niente mare, niente fiori. Tutto era vuoto e buio. Ma c'era Dio... Dio aveva un piano meraviglioso. Ha immaginato un mondo bellissimo e pensandoci lo ha creato. Dio creò il mondo da ciò che non esisteva, e nel crearlo Dio disse semplicemente: "Sia fatto" e così fu. Ha creato la luce. Ha creato i fiumi e i mari, la terra erbosa, gli animali, gli uccelli e gli alberi. Infine creò l'uomo e creò la donna per l'uomo. Si chiamavano Adamo ed Eva. Dio li amava teneramente. Vivevano in un bellissimo giardino e ogni sera Dio li visitava lì. Il giardino apparteneva a loro, tranne un albero che Dio aveva proibito loro di toccare. Adamo ed Eva erano felici, ma un giorno Satana, il nemico di Dio, li tentò. Hanno deciso di mangiare il frutto proibito e hanno commesso un peccato. Per la prima volta erano tristi e pieni di vergogna. Non potevano più parlare con Dio, provavano dolore e tristezza. Dovevano morire. Erano dispiaciuti! Dio ha promesso di aiutarli. Disse loro: “A suo tempo, manderò mio figlio Gesù in questo mondo. Scenderà dal cielo. Gesù toglierà i tuoi peccati, ma soffrirà e morirà per te". Com'erano felici che Dio avesse mandato loro un Salvatore! Adamo ed Eva ebbero figli e nipoti. Ben presto questo mondo fu affollato. Dio voleva che fossero molto felici. Dice loro cosa fare. Ecco un elenco delle regole che Dio diede loro: Non avrai altri dei prima di me. Non farai alcuna immagine scolpita, né alcuna rappresentazione di Dio. Non pronuncerai il nome del Signore invano. Ricordati del giorno del riposo, per santificarlo. Onora tuo padre e tua madre. Non ucciderai. Non commettere adulterio. Non ruberai. Non testimoniare il falso contro il tuo prossimo. Non desidererai la casa del tuo prossimo; non desidererai la moglie del tuo prossimo, né il suo schiavo, né la sua serva, né il suo bue, né il suo asino, né cosa alcuna che sia del tuo prossimo Sono scritti nella Bibbia, quindi possiamo leggerli. Se li obbediamo, saremo felici. satana non vuole che obbediamo. A volte ci dice di volare quando nessuno ci vede. Ma Dio lo sa. Dio vede tutto. A volte Satana ci induce a dire una bugia e ci fa credere che nessuno lo saprà. Solo Dio lo sa. Sente tutto. Quando disobbediamo, ci sentiamo a disagio dentro. Dio ci ama e vuole aiutarci ad essere buoni. Per questo, ha mandato Gesù in questo mondo. Dio si ricordò della sua promessa. Dopo molti anni, Gesù venne nel mondo. È cresciuto ed è diventato un uomo. Stava facendo cose meravigliose. Ha guarito i malati. Ha dato la vista ai ciechi. Ha benedetto i bambini. Gesù non ha mai fatto niente di male. Parlava di Dio e insegnava agli uomini come obbedirgli. Così i nemici di Gesù lo inchiodarono a una croce. Ha sofferto ed è morto per i peccati del mondo, anche per coloro che lo hanno crocifisso. Gesù fu sepolto. Poi è successa una cosa meravigliosa. Non è rimasto nella tomba. Dio lo portò in paradiso, su una nuvola. Mentre i suoi amici guardavano, un angelo annunciò loro che Gesù sarebbe tornato. Anche Gesù è morto per i nostri peccati. Vuole che li rimpiangiamo e li confessiamo. È pronto a perdonarci. Ogni volta che possiamo pregare Dio, Egli ascolta ogni parola e conosce i nostri pensieri. Quando i nostri peccati sono perdonati, ci rende molto felici dentro. Quindi vogliamo fare del bene e vogliamo essere buoni. Possiamo scegliere di disobbedire a Dio e seguire Satana. Ma la Parola di Dio dice che se la rifiutiamo in questa vita, ci getterà nell'inferno. L'inferno è un luogo dove il fuoco brucerà per sempre. Ma se amiamo Gesù e gli obbediamo, quando tornerà ci porterà in paradiso. Il cielo è la bella casa di Dio e di suo figlio Gesù, è una casa di amore e di luce. Saremo sempre felici lì Decidi oggi di accettare il Signore Gesù facendo clic su "SÌ".

  • Vieni a vedere

    "Vieni a vedere". Sono le parole pronunciate con stupore e riverenza da una donna samaritana che aveva appena incontrato al pozzo del villaggio un uomo che le aveva raccontato tutto quello che aveva fatto. Qualcosa in quest'uomo lo convinse che sapeva tutto di lei, anche se non aveva parlato molto. Sentì il suo amore e la sua compassione anche se era una peccatrice. Con un senso di urgenza, tornò di corsa al suo villaggio, dimenticando la sua brocca d'acqua. "Vieni. Ha detto. 'Vieni a vedere e ascolta tu stesso.' Gesù è venuto sulla terra con un messaggio di speranza. Il suo amore e la sua compassione erano offerti a tutti, anche a coloro che erano disprezzati dalla società. Guarì i malati, confortò coloro che erano in difficoltà e predicò la salvezza. Molte persone accettarono i suoi insegnamenti e lo seguirono. Quando gli abitanti della Samaria udirono il messaggio di Gesù, credettero in lui. Dissero alla donna: "Non è più per quello che hai detto che noi crediamo, perché noi stessi l'abbiamo sentito, e sappiamo che egli è veramente il salvatore del mondo". Gesù ti chiama oggi, ha anche un messaggio per te. Vieni a vedere, ascolta e cambierà la tua vita per sempre. Vieni a vivere il tuo incontro con Gesù e non te ne pentirai. Decidi oggi di accettare il Signore Gesù facendo clic su "SÌ".

  • Se muori oggi ?

    Cosa succederà se morirai oggi? Questa è una domanda chiave da porsi. "È stabilito che un uomo debba morire una sola volta e poi verrà il giudizio" Se rifiuti di affrontare la verità e preferisci restare all'oscuro, sei in pericolo perché incontrerai Dio che prenderà una decisione eterna e definitiva su di te in merito alla qualità del tuo rapporto con lui sulla terra. Pertanto, ora dobbiamo: accetta il giudizio di Dio su di te: sei un peccatore che merita il giudizio di Dio renditi conto che non puoi salvarti dimostra umiltà accettando il valore del sacrificio di Gesù sulla croce per te e per me Sì, Gesù ha pagato il prezzo sulla croce, si è sacrificato per i nostri peccati e ci ha salvati dal peccato attraverso il suo sacrificio. Accetterai il Signore Gesù come tuo Signore e Salvatore oggi? Vuoi essere sicuro della vita eterna dopo la morte? Decidi oggi di accettare il Signore Gesù facendo clic su "SÌ"

  • Dalla confusione alla pace

    Salvato dalle nostre azioni? Le nostre buone azioni sono giustificate? c'è un contatore di buone azioni e cattive azioni? "Se diciamo che non abbiamo peccati, ci sbagliamo e la verità non è in noi" Ogni uomo deve ammettere di essere un peccatore e poi deve affrontare il giudizio di Dio. Non possiamo affermare di essere santi davanti a Dio perché abbiamo peccato almeno una volta nella vita. Eppure un solo peccato ci condanna. Non è necessario moltiplicare le nostre buone opere per essere giustificati. Perché una cattiva azione provoca l'ira di Dio e la condanna eterna. Le diverse religioni ci insegnano buone pratiche che ci sforziamo di rispettare. Sfortunatamente, queste buone pratiche non possono salvarci dai nostri peccati. La Bibbia dice in 1 Giovanni 1:8 "Se diciamo che non abbiamo peccati, inganniamo noi stessi e la verità non è in noi". Non possiamo uccidere, rubare, ecc. ma possiamo avere cattivi pensieri nel nostro cuore. Tutte queste cose ci squalificano. Possiamo apparire irreprensibili davanti agli uomini, ma Dio conosce lo stato dei nostri cuori. Quindi di fronte a questa situazione, la domanda che possiamo porci è: chi può salvarci? Dal momento che tutti dovranno rendere conto a Dio Dove possiamo trovare una via d'uscita? Dove trovare la via della salvezza? La religione, la filosofia, le sette si sono dimostrate incapaci di salvare la nostra anima e darle pace. Chi può salvarci dai dubbi, dai problemi e dalle incertezze che vive la nostra anima? Possiamo scegliere di vivere come vogliamo ma la realtà ci si impone; la nostra anima rimane preoccupata per il giudizio finale. Cosa si può fare per avere sicurezza e certezza della salvezza? Gesù porta salvezza e pace. Per risolvere questo problema, Dio mandò Gesù Cristo per salvare l'uomo colpevole. È tempo che tu realizzi e realizzi che Gesù Cristo è la via verso Dio Gesù disse: Io sono la via la verità e la vita nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Inoltre, sappi che se con la tua bocca riconosci Gesù come tuo Signore, e se credi con il tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato. Chi crede in lui non sarà confuso. Accetti il ​​Signore Gesù come tuo Signore e Salvatore oggi? Vuoi essere sicuro della vita eterna dopo la morte? Decidi oggi di accettare il Signore Gesù facendo clic su "SÌ"

  • Qual è il tuo GPS ?

    Il Global Positioning System (GPS) è un sistema di posizionamento satellitare. I segnali trasmessi dai satelliti possono essere liberamente ricevuti e utilizzati da chiunque. L'utente, sia esso terrestre, marittimo o aereo, può conoscere la propria posizione in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo della superficie terrestre con una precisione senza precedenti, se dotato di un ricevitore GPS e del software necessario per l'elaborazione delle informazioni ricevute. Commercialmente, il GPS è un grande successo. Questa è la base di tutte le applicazioni che oggi permettono di spostarsi dal punto A al punto B. Applicazioni come GOOGLE MAPS o WAVE integrano anche sintesi vocale (voce) che orienta e mappe che permettono di orientarsi. Il mondo è diventato talmente complesso che non utilizzare un GPS quando ci si vuole muovere significa correre il rischio di perdere tempo prendendo la strada sbagliata o addirittura di perdersi. Ti sei mai trovato in una situazione in cui non sai dove andare? Quale decisione prendere? Hai preso una strada sbagliata e non sai come tornare sulla strada giusta? Hai bisogno di un GPS. Tutti abbiamo bisogno di una guida ad un certo punto della nostra vita. Per questo hai bisogno di qualcuno che padroneggi tutti i percorsi, qualcuno che sia abbastanza alto come un satellite per vedere il pericolo e avvertirci. Qualcuno che ci dirà ancora e ancora "gira a sinistra" "gira a destra" "arriverai presto" ecc. Abbiamo bisogno di qualcuno che ci indichi la strada e ci indichi dove siamo. Abbiamo bisogno di un essere che sappia tutto, che veda tutto, che sia ovunque e sempre presente. Abbiamo bisogno di Dio Se vogliamo raggiungere lo scopo della nostra vita, il miglior GPS è Dio. La buona notizia è che Dio ha già posto il ricevitore nel nostro essere fin dalla nostra nascita: è la sua parola. Hai mai sentito quella voce che ti dice: non farlo! Non entrare in questo posto! Non seguire queste persone! ? Se hai mai sentito queste parole, hai sentito lo spirito di Dio che ti parlava. Decidi oggi di seguire le istruzioni di Dio e scusati per le volte in cui hai ignorato la Sua voce. Chiedi perdono per aver preso un'altra strada e accetta la vera strada che è Gesù. Gesù è il mezzo per attivare il GPS di Dio dentro di noi. Crea il legame tra noi e Dio e ci permette di accogliere efficacemente le parole e di metterle in pratica. Decidi oggi di accettare il Signore Gesù facendo clic su "SÌ".

bottom of page